Menu Chiudi

27 SETTEMBRE 2022 il progetto vince all’ONU primo premio

Uno dei 7 progetti universali portati dal dott ROMMEL JADAAN in Italy , prevede un inprinting al soccorso , rivolto a tutta la popolazione e adattato sia nei contenuti che nell’esposizione alle differenti età dei discenti . E’ particolarmente indicato per grandi masse di ragazzi dove si riesce a formare tante persone in poco tempo , riducendo quello che è il canonico rapporto discente/formatore ( normalmente operatori informatori fanno questo tipo di approcio formativo in classe per classe ) con questo tipo di didattica SI HA LA POSSIBILITà DI INFORMARE/FORMARE tanti soggetti assieme .

un esempio

PER QUELLO IL PRIMISSIMO SOCCORSO© NON E’ FINE A SE STESSO : I DISCENTI SONO ADDESTRATI A FARE LA COSA GIUSTA AVENDO LA COSCIENZA DI SAPERE COSA FARE IN CASO DI CRITICITA’ SANITARIA : ESSERE INSPIRATI DAL BENE E DAL RISPETTO DELLA REGOLA.

IL PRIMISSIMO SOCCORSO BATTI IL 5 è GIA ATTIVO E OPERATIVO FORMANDO E INFORMANDO MIGLIAIA DI PERSONE IN TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE

ESEMPIO GENOVA 2019

2018 ROMA

IL PROGETTO BATTI IL 5 © PRIMISSIMO SOCCORSO© E’ STATO PATROCINATO DAL MINISTERO DELLA SANITA’ A ROMA NEL 2016 DALLA MINISTRA BEATRICE LORENZIN

INSPIRARE L’UTENZA A FARE LA COSA GIUSTA A CASA A SCUOLA IN STRADA E NELLO SPORT – AVENDO LA SICUREZZA E LA FORZA DI VOLONTA’ SPINTA DALLA CREDENZA NELLE PROPRIE CAPACITA’ DI POTER FARE LA DIFFERENZA TRA LA VITA E LA MORTE.. SPINGIAMO QUESTO TIPO DI ATTIVITA’ ANCHE NELLE SCUOLE MATERNE , PER DARE UN IMPRINTING ANCHE NELLA PIU TENERA ETA

OPPURE SCUOLE ELEMENTARI

O REALTA SPORTIVE

QUI E’ POSSIBILE SCARICARE PROGETTI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: